Go World e l’Ecoturismo

Go World si impegna per un turismo che abbia un impatto positivo sull’ambiente e sulle comunità locali dei Paesi visitati.

Molti credono che l’aspetto negativo si applichi soltanto ai Paesi investiti da un turismo di massa. Noi sappiamo che, a causa di inquinamento, estinzione di specie animali e vegetali, sperpero delle risorse, perdita di tradizioni, cultura e valori dei popoli autoctoni, prostituzione sfruttamento dei minori, l’aspetto negativo causato dai turisti si avverte anche in zone poco “battute”.

E’ particolarmente significativo, il desiderio di visitare luoghi e comunità al di fuori dei percorsi abituali, ed è forza prorompente per molti viaggiatori. A causa di questa fragilità, il turismo rischia di mettere a repentaglio, nel giro di qualche anno, tutto ciò che suscita l’interesse verso questi Paesi: la diversità di storia, cultura, di organizzazione sociale, l’integrità dei paesaggi naturali.

Il problema non riguarda solo le destinazioni in via di sviluppo (cosiddetto “terzo mondo”). Con le dovute differenze, diversità e fragilità, si ripropongono anche nei Paesi sviluppati, soprattutto nel rapporto tra territorio urbano, territorio industrializzato e zone rurali e montane, dove sopravvivono ancora stili di vita e tradizioni antiche, e dove l’ambiente naturale, pur non potendosi definire integro, ha mantenuto certe caratteristiche.

E’ impossibile determinare tutti i possibili tipi di impatto che i viaggiatori possono avere sull’ambiente, tuttavia vale la pena assumere un atteggiamento più responsabile nei confronti delle destinazioni che visitiamo e rispettare alcune regole di base, delle quali vi parleremo più avanti.

Il turismo contribuisce a modificare diversi aspetti: dagli ecosistemi naturali – aria, acqua, terra, ecologia (flora e fauna selvatica) – ai valori culturali (credenze e comportamenti) e all’ambiente costruito (luoghi antichi e importanza archeologica).

Fortunatamente si avvertono sintomi di una nuova consapevolezza sulle responsabilità che l’industria del turismo ed i suoi clienti debbono sottoscrivere. Questo è quello che Go World intende trasmettere ai propri viaggiatori: una maggiore sensibilità e consapevolezza, in modo da non arrecare danni ai luoghi visitati.

 

Che cos’è l’Ecoturismo?

La parola “Ecoturismo” indica ogni forma di turismo basato sulla natura, nel quale la più grande motivazione del turista sia l’osservazione e l’apprezzamento della stessa, così come anche nelle forme culturali e tradizionali dei popoli autoctoni.

Gli operatori che appoggiano l’ECOTURISMO sono CONSAPEVOLI dell’impatto che i loro clienti possono avere sulle zone visitate e quindi desiderano preservare i valori ambientali e sociali dei luoghi visitati.

Si sostiene in questo modo la protezione di aree naturali, anche attraverso la produzione di benefici economici nei confronti delle comunità locali, con l’aumento di lavoro alternativo e la possibilità di guadagno maggiore. E’ importante in questo ambito incrementare la coscienza di conservazione degli aspetti naturali e culturali sia presso le popolazioni locali che (soprattutto) verso i turisti.

Appoggiando questa iniziativa Go World si impegna a:

  • Proteggere l’ambiente naturale ed il patrimonio culturale autoctono
  • Cooperare con le comunità locali assicurando dei benefici economici e attraverso la presenza dei suoi clienti
  • Incoraggiare sempre più i viaggiatori a rispettare la natura e le popolazioni dei luoghi visitati
  • Conservare fauna, flora e zone protette
  • Rispettare l’integrità delle culture locali e delle loro abitudini
  • Seguire le leggi e le regole dei paesi visitati, combattendo e scoraggiando in maniera vigorosa l’abusivismo e le forme illegali di turismo (prostituzione e sfruttamento minorile, acquisto di materiale esotico, ecc. ecc.)
  • Diffondere informazioni sulle attività della Go World e dei tour Operator che si impegnano per il Turismo Sostenibile e per l’Ecoturismo
  • Ricordare ai turisti che contrattare per l’acquisto di un souvenir, spesso per chi lo fa è semplicemente un gioco, mentre nega a chi lo subisce un’entrata spesso fondamentale come mezzo di sostentamento

 

 

GO WORLD VI AUGURA BUON VIAGGIO, RICORDANDO CHE LA LEGGE ITALIANA PUNISCE CON LA PENA DELLA RECLUSIONE I REATI INERENTI ALLA PROSTITUZIONE E ALLA PORNOGRAFIA MINORILE, ANCHE SE COMMESSI ALL’ESTERO.

I nostri Tour Operator al tuo servizio per la tua esperienza di viaggio senza confini. Clicca e parti.
I nostri cluster: realizza il sogno di un viaggio per le tue esigenze e passioni. Clicca e parti.
Semplifichiamo la pianificazione e la realizzazione di un viaggio di lavoro o per affari. Clicca e parti.
Per il mondo delle agenzie di viaggio. Clicca e fai business con Go World.
Per chi ama i social media. Clicca e sogna il tuo prossimo viaggio.
Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati nell'informativa privacy del sito, ai sensi e per gli effetti del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Progettazione, organizzazione ed erogazione di servizi turistici ad aziende, agenzie e utenti finali
ASTOI Fondo di Garanzia ASTOI